Balkan pin-up

 
Balkan pin-up
Autore: Dušan Veličković
Collana: Nadir 98
Categoria: Letteratura balcanica/Serbia/short stories
Pagine: 140
ISBN: 978-88-497-1166-0
Data di pubblicazione: ottobre 2018
€ 14,00


Un’immersione nella storia recente dei Balcani, dal 1947 (anno di nascita dell’autore) ai giorni nostri. Un’immersione che non ha il freddo distacco degli annali storici, piuttosto è scandita dalla carica emozionale dei racconti di vita vissuta in prima persona. Lontano dalla retorica ufficiale, Dušan Veličković racconta un’altra faccia di quella che fu la Jugoslavia di Tito, sgretolando l’immagine di società alternativa che – pur fra innumerevoli contraddizioni e storture – il paese propagandava al mondo. Le piccole catastrofi dell’infanzia, lo slancio rivoluzionario della giovinezza, il sarcasmo disincantato della maturità si ricompongono in questo libro costruendo un vivido mosaico i cui dettagli svelano la fragilità di ogni ideologia.

 

Dušan Veličković, nato nel 1947 a Šabac, è giornalista e scrittore, editore e film-maker, riconosciuto come una delle voci più coraggiose dell’élite intellettuale serba. Strenuo oppositore del regime di Milošević negli anni Novanta, è stato direttore della celebre rivista “Nin” e nel 2010 ha fondato il settimanale “Novi magazin”. In traduzione italiana sono già usciti un paio di suoi racconti inclusi nella raccolta Casablanca serba (Feltrinelli, 2003) e Serbia hardcore (Besa, 2018).

 

 







Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 19 visitatori online
  
home search