Il buio

 
Il buio
Autore: David Albahari
Collana: Passage 135
Categoria: Letteratura balcanica/Serbia/romanzo
Pagine: 176
ISBN: 978-88-3629-026-0
Data di pubblicazione: maggio 2020
€ 15,00


Un uomo senza nome è rinchiuso da dodici giorni in un’anonima stanza d’albergo in attesa che il suo destino si compia. La sua vita è custodita in un manoscritto in cui egli registra, con maniacale precisione, innumerevoli dettagli, incontri, conversazioni, riflessioni, pensieri. In queste pagine, la voce narrante si mescola alle voci di una Storia ben più ampia, quella della Jugoslavia post-titoista, lacerata da conflitti sociali e da un’insanabile crisi politica e ideologica. 

E in quest’atmosfera cupa, densa di sospetti e di inganni, si svolge l’ossessiva caccia all’uomo, considerato potenziale nemico delle istituzioni. Un uomo obbligato a cambiare aspetto, città, abitudini. Un uomo che sussulta al minimo rumore, costretto a diffidare persino dei presunti amici. Un uomo irriconoscibile a sé stesso, che riesce a ritrovarsi soltanto nelle parole, pazientemente redatte in attesa della fine. Alla scrittura, ancora una volta, si affida l’ultimo anelito di libertà, l’ultima possibilità di scampo prima di precipitare nel buio che tutto inghiotte.

 

 

DAVID ALBAHARI è nato a Peç (Kosovo, Serbia) nel 1948. È autore di numerosi volumi di racconti: Tempo di famiglia (1973), Storie ordinarie (1978), Descrizione della morte (1982, Premio Ivo Andrić), Convulsioni nel magazzino (1984), Semplicità (1988), La morte di Ruben Rubenović (1989) La mantellina (1993, Premio Stanislav Vinaver). Ha pubblicato inoltre diversi romanzi: Il giudice Dimitrijević (1978), Lo zinco (1988), Un breve libro (1993), L’uomo di neve (1995), Goetz e Meyer (2006), L’esca (2008), Zink (2009), Ludwig (2010), Sanguisughe (2012).

 

 






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 20 visitatori online
  
home search