Lo strano cavaliere del libro sacro

 
Lo strano cavaliere del libro sacro
Autore: Anton Donchev
Collana: Lune Nuove 63
Categoria: letteratura straniera / letteratura bulgara
Pagine: 242
ISBN 88-497-0053-9
ESAURITO
€ 14,00


La storia narrata in questo romanzo, ambientato nel Medio Evo, ruota intorno a un libro, il mitico Quinto Vangelo, opera di Giovanni. Il volume è conteso fra i tremendi Inquisitori di Innocenzo III e i fiduciosi eretici pieni di fede. I Bogomili bulgari devono far pervenire il testo ai loro confratelli catari di Provenza, che raccoglieranno il testimone della loro religiosità invisa alla Chiesa, ma gradita a Dio, poiché sincera e virtuosa. Tanto sincera, da redimere e conquistare un rude uomo d'armi, il crociato Henri de Ventadorn, all'inizio tutto meno che un galantuomo, avido, assassino, che poi passerà dalla parte dei perseguitati e si spingerà fino ad affrontare la morte sul rogo, dopo la presa di Montségur. Henri diviene l'eretico Bojan di Zemen, mentre attorno a lui si muove una miriade di personaggi, mirabilmente descritti, dal "motore negativo" della vicenda, un domenicano incarnazione stessa dell'intolleranza e del Male, all'incantevole vergine Lada, ai martiri pieni di abnegazione e convinzione genuina.
Si tratta insomma di un grande romanzo, ben costruito, che dimostra un'ottima conoscenza, da parte dell'autore, non solo della storia e della religione, ma anche dell'animo umano e di ogni particolare della realtà, il tutto immerso in un'atmosfera di sogno, oscillante fra l'incanto degli incontri con Lada e coi fratelli catari, all'incubo delle tetre celle dell'Inquisizione.

Anton Donchev, nato nel 1930 a Burgas (Bulgaria), ha seguito studi di diritto, ha lavorato come sceneggiatore anche per il cinema italiano e ha pubblicato diverse novelle e romanzi, tra cui I cento fratelli di Manolo (Longanesi, 1995), tradotto in venticinque lingue.






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 28 visitatori online
  
home search