Il compromesso della penombra

 
Il compromesso della penombra
Autore: Mimmo Calbi
Collana: Entropie 18
Categoria: saggistica / filosofia
Pagine: 136
ISBN 978-88-497-0611-6
€ 13,00


Una scrittura atipica quanto originale – questa che qui Calbi realizza, intrecciandovi temi e toni in cui echeggiano pensieri riflessivi e percezioni appena innalzate sul profilo dei calanchi.
L’intenzione dell’autore è di comporre un saggio di filosofia della cultura lucana, ma gli effetti cui perviene hanno sfumature complicate e complesse. La sua autobiografia diventa così un’autobiografia regionale – sostenuta da dispositivi storiografici capaci di cogliere il particolare – collocandolo nel profilo economico della questione lucana – e di valorizzare il metaforico. Ne consegue una scrittura che è insieme analisi e testimonianza – come è nella tradizione tipica di un meridionalismo inquieto che da Fortunato giunge alla stagione più recente di Danilo Dolci.

Mimmo Calbi vive e lavora a Matera. È redattore di “Basilicata” ed è tra le migliori espressioni della coscienza regionale. Collabora con la cattedra di sociologia dell’Università del Salento ed è membro della Société Europénne d’Ethnographie de l’Èducation. Tra l’altro ha pubblicato: Un violento companatico (1992); Resoconti. Schegge di un disordine didattico (1994); Cronache dall’Osso. Reportage dalle aree interne della Basilicata (1995); Il pudore pedagogico in Ortega y Gasset (con Vito D’Armento, 2002).







Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 27 visitatori online
  
home search