Il sogno, la follia

 
Il sogno, la follia
Autore: Pasko Simone
Collana: Entropie 4
Categoria: saggistica
Pagine: 120
ISBN 88-497-0044-X
€ 10,00


In Mallarmé e Van Gogh la diversità del vissuto non è un aspetto aggiuntivo della creazione artistica, ma forza inerente al suo stesso manifestarsi. I loro itinerari artistici, al pari delle loro difficili vite, rappresentano la più pura e stimolante denuncia della segreta oppressione che soffoca l’umana aspirazione all’Assoluto.

Gli oggetti/simbolo di questa aspirazione (l’Azzurro del cielo per Mallarmé, il giallo del Sole per Van Gogh), sono analizzati in questo saggio, con un linguaggio liberamente evocativo, quali oggetti perduti sottostanti ad una ricerca perennemente conflittuale, riflesso della lacerante duplicazione dell’essere, scisso tra follia creativa e impotenza espressiva.

Partendo dall’assunto che la poesia di Mallarmé e la pittura di Van Gogh non sono armoniche produzioni dello spirituale che è in noi (frutto della pacificazione cui aspira l’arte socialmente “utile”), ma atti assoluti, estremi e contraddittori, che passano necessariamente attraverso il negativo del rifiuto, della separazione e del sacrificio, l’Autore sofferma la sua riflessione finale sulla sopraggiunta “inanità sonora” che caratterizza l’attuale momento storico, prigioniero di un universo chiuso nell’insensatezza del fragore comunicativo che permea ormai di sé tutte le pieghe del vivere umano.

La conseguenza più immediata e coerente, paradossalmente rivoluzionaria perché al limite di ogni ipotetica salvezza, non può che consistere in un “ritorno nel silenzio”, in un rifiuto sistematico della vacua parola quotidiana, tecnicamente servile ed asservita, rigettata e riconsegnata definitivamente alla sterilità del Nulla presente.

Pasko Simone (Dubrovnik, 1943), studioso di lingue moderne, si dedica da anni alla traduzione letteraria, soprattutto dal francese. Ha di recente pubblicato una raccolta di testi poetici e alcune prose di Boris Vian dal titolo La vita è come un dente (Stampa Alternativa, Roma, 1999) e due raccolte poetiche di René Char in un volume di Poesie da lui curato per le edizioni Palomar di Bari (1999). 







Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 105 visitatori online
  
home search