La cosa doppia

 
La cosa doppia
Autore: Anna Maria Danese
Collana: Nadir 43
Categoria: Letteratura italiana/giallo
Pagine: 280
ISBN:978-88-497-1023-6
Data di pubblicazione: dicembre 2015
€ 18,00


La profondità del mare e della terra è un universo sotterraneo e silenzioso, nutrito da un buio denso come quello del male: da qui, in una mattina apparentemente uguale a mille altre, emerge il corpo di una Sirena bambina, dai capelli lunghi come alghe filanti. L’orrore portato a riva dalle onde è però solo un tassello di un mosaico più complesso, in cui si mescolano voci e immagini che gettano ombre sulla calda bellezza di una Puglia vibrante di colori accesi dal sole.

Così, quella che per il commissario spagnolo Baltasar Salinas e per Elena Aliota doveva essere una vacanza, si trasformerà in una discesa in quei labirinti del male dove le vittime sono le creature più innocenti.

Lo sapevi che più il mare è blu più è morto?

 

Anna Maria Danese è una giornalista e lavora all'Ansa. Si occupa principalmente di cronaca e di politiche euromediterranee. Dopo studi classici e una laurea in lingue e letterature straniere si è subito dedicata al giornalismo, continuando però a coltivare l'interesse per gli studi filologici e la scrittura. La passione per i gialli l'ha portata negli ultimi anni, dall'essere divoratrice notturna di storie, a dare forma alle proprie. Vive ad Ancona in una casa che guarda il mare, suo grande amore insieme a quello per i gatti che l'accompagnano nella vita. La cosa doppia è il suo romanzo d'esordio.

 

Recensioni

 Il Messaggero, dicembre 2015

image

Lucilla Niccolini su Corriere Adriatico, gennaio  2016

12544695 1106077522758495 2100189988 o

Valerio Calzolaro su The Blog Around The Corner, gennaio 2016: http://theblogaroundthecorner.it/2016/01/le-brevi-valerio56-danese/

Valeria Mingolla, Nuovo Quotidiano di Puglia, 1 giugno 2016 

 

 

 






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 64 visitatori online
  
home search