Zdravka Evtimova seconda classificata al Premio Sinbad 2015 PDF Stampa E-mail

Sinfonia di Zdravka Evtimova, romanzo pubblicato da Besa-Controluce nel 2015, è secondo classificato nella sezione narrativa straniera della prima edizione del Premio Sinbad, il premio internazionale degli editori indipendenti, che si sta celebrando a Bari in questo fine settimana. Un risultato brillante per la scrittrice bulgara che si piazza subito dopo l'autrice canadese Miriam Toews, vincitrice con I miei piccoli dispiaceri (marcos y marcos); terza la francese Annie Ernaux con Gli anni (L'Orma Editore). Lo hanno stabilito i giurati Simonetta Bitasi, Concita De Gregorio, Marco Missiroli e Michela Murgia al termine di un'accesa e interminabile discussione pubblica al Teatro Margherita. Per la giornalista De Gregorio, Zdravka Evtimova merita il Nobel per la Letteratura al pari delle altre tre concorrenti; tutta la giuria ha concordato sulla difficoltà di assegnare un premio a tre scrittrici dal talento innato, i cui libri meritavano di vincere tutti per la diversità e il valore che ciascuna di queste opere rappresenta nel panorama letterario mondiale.

Grande risultato anche per Besa-Controluce che ha scommesso fin dall'inizio sul capolavoro della Evtimova, che aveva già riscosso critiche entusiaste al Festival della Letteratura di Mantova dello scorso settembre.

 


Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Articoli correlati

Chi è online?

 68 visitatori online
  
home search