Il regolatore di orologi

 
Il regolatore di orologi
Autore: Habib Ayyoub
Collana: Nadir 71
Categoria: Letteratura straniera/letteratura algerina
Pagine: 84
ISBN: 978-88-497-1114-1
Data di pubblicazione: maggio 2017
€ 10,00


Opera vincitrice del Prix Escales

 

Sidi Ben Tayeb è una cittadina tranquilla, popolata da abitanti creduloni e senza storia. L’inerzia che caratterizza la vita del villaggio verrà scossa dall’annuncio della visita ufficiale di un alto funzionario. La notizia alimenterà la speranza nei Sidibentayebani di migliorare le loro condizioni di vita. I loro sogni, però, svaniranno quando l’antico orologio del villaggio, risalente al periodo coloniale, smetterà di funzionare e l’emozione lascerà il posto alla disperazione. Nel tentativo di risolvere il “dramma” e di non rovinare l’immagine del villaggio, prenderanno il via diverse situazioni da commedia burlesca.
Con Il regolatore di orologi Ayyoub tesse un’ironica denuncia della società algerina, che vive nella perenne attesa di un cambiamento, di una vita migliore o di un click.
Un libro che è un racconto sulla disillusione, nel solco del genere del pastiche e dell’opera buffa, in grado di portare in scena personaggi straordinariamente veri.

 

Habib Ayyoub (pseudonimo di Abdelaziz Benmahdjoub) è nato a Dellys, in Algeria. Ha seguito studi di sociologia presso l’Università di Algeri, poi di regia (radio-tv-cinema) all’INSAS di Bruxelles. Rientrato in Algeria, ha realizzato vari cortometraggi ed è stato assistente di diversi registi.
Ha inoltre lavorato come giornalista presso “Liberté Économie”, e per la rubrica di economia del quotidiano “Liberté”, dal 2002 al 2011.
Fra le opere di cui è autore, in traduzione in italiana è già uscito Il guardiano (Besa, 2016).

 

 






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 76 visitatori online
  
home search