Visite inattese

 
Visite inattese
Autore: Stefano Cristante
Collana: Lune Nuove 145
Categoria: letteratura italiana / poesia
Pagine: 136
ISBN 978-88-497-0469-3
€ 12,00


Le composizioni poetiche di Stefano Cristante, in questo suo Visite Inattese hanno una modalità di struttura compositiva piuttosto varia, dove vengono a trovarsi diverse situazioni redazionali in bilico tra il Diario Poetico e il Poemetto.
Il corpus poetico complessivo si articola comunque in quattro sezioni: Tipi di cose, Anatomie, Atti di dolore, Amenità. Rientranti nella nuova tendenza della modern american poetry, dove i canoni della metrica si desemantizzano, per creare una prosa poetica più adatta all’attività orale performativa. E di fatti Cristante lo fa a esempio nel componimento And for what a teatro.
Il retroterra contenutistico dei componimenti di Cristante sa di Fiori del Male, anche se la capacità descrittiva dei passaggi interiori, si trasforma in un modus poetico incentrato sulla tensione tra il desiderio di comunicare con e per l’altro, e le paranoie esistenziali da solitudini quasi auto-imposte, come se l’altro sia creatura atroce da cui scappare.
Un’opera soprattutto ironica, sarcastica, sardonica come lo potrebbe essere il risus di un Max Stirner, dove la Poesia si prende in giro e prende per i fondelli, maggiormente chi la reputa monoliticamente sacrale.

Stefano Cristante, è docente di Sociologia dei fenomeni politici e direttore dell’Osservatorio di comunicazione politica (Ocp) presso l’Università del Salento.
Nel catalogo Besa ha pubblicato Da Vendola a Prodi,in cui vengono analizzati i media nazionali e locali nel corso delle elezioni regionali del 2005 e delle politiche del 2006.






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 62 visitatori online
  
home search