Ambrosia

 
Ambrosia
Autore: Bernardo Maiolo
Collana: Lune Nuove 123
Categoria: letteratura italiana
Pagine: 152
ISBN 88-497-0372-4
€ 12,00


In una prima vera milanese di qualche tempo fa, tra turisti colombi e noia, prende avvio e si snoda questa storia d’amore casuale e trasgressiva tra un maturo e affascinante professore universitario di filosofia e una giovanissima modella, di una rara bellezza. Tra i due, oltre alle movenze di una sessualità spinta all’estremo limite, con lentezza si insinuano inesorabili flashback di due giovinezze in diverso modo segnate: breve più del dovuto quella della modella; offuscata da un passato ancestrale, dominato a tratti da una materialità feroce, quella del professore.
Le prime pagine del libro hanno le movenze e il ritmo di un incalzante racconto-poesia e sono, nella loro concatenazione di eventi, l’antefatto della vicenda. Solo nel suo dipanarsi la storia, che può anche leggersi come storia di una patologia, assume una inconfutabile fisionomia e ciò in virtù di una prosa sempre vigile, a volte serrata, senza respiro, fortemente evocativa e tale da trasfigurare lo stesso dato erotico del romanzo. Il protagonista, alla fine di una tormentata catarsi, si ritrova al punto di partenza. Dall’ambrosia all’ambrosia.

Bernardo Maiolo, nato nel 1946, dal 1970 al 2005 ha pubblicato alcuni libri di poesia, tra cui Luce di fuoco (1981), Il Male di Apollinaire (1984), Il fuoco: sintesi di una eruzione, XXIV frammenti poetici (1985), Lo sciame delle Tauri (1997) e Paesaggio inerte (2005).






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 25 visitatori online
  
home search