Scrivere sull'acqua

 
Scrivere sull'acqua
Autore: Diana Chuli
Collana: Lune Nuove 84
Categoria: letteratura straniera / Albania
Pagine: 160
ISBN: 88-497-0149-7
€ 13,00


I protagonisti di questo romanzo, uomini e donne delusi e feriti dalla vita, cercano forsennatamente un'uscita di sicurezza dal vuoto in cui le false promesse del comunismo li ha ingabbiati. 
Due amici, Pablo e Carlo, accomunati da esperienze rivoluzionarie, nel 1984, in pieno riflusso delle lotte sociali, si recano in Albania, ultima roccaforte del comunismo filocinese. Il viaggio però infrange il loro sogno, e i due tornano a casa mutati non poco dall'esperienza di un regime dispotico, occhiuto e poliziesco. Non tutto va male per Pablo Garcia, che si innamora, ricambiato, della bella Cristina Zoto, guida, suo malgrado, delle "bellezze" che il regime offre. 
Dopo un salto di otto anni, Cristina e Pablo si ritrovano e la loro storia si intreccia con le storie di tanti altri personaggi, tutti bene o male legati a quella "nuova" Albania ormai dominata dai criminali trafficanti di esseri umani nel Mediterraneo. 

Diana Chuli (Tirana 1951), giornalista, ha scritto i romanzi Eëri i largët (La voce lontana), 1981; Rrethi i kujtosës (Il circolo della memoria), 1984; Dreri i trotuarëve (Il cervo dei marciapiedi), 1990; Reguiem, 1991. È anche autrice di due raccolte di racconti: Jehonat e jetës (Gli echi della vita), 1979, e Ditët e Teutës (I giorni di Teuta), 1988. 
Da alcuni suoi testi sono state tratte sceneggiature teatrali.






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 48 visitatori online
  
home search