Le porte chiuse

 
Le porte chiuse
Autore: Domenico Pirolo
Collana: Lune Nuove 149
Categoria: letteratura italiana
Pagine: 136
ISBN 978-88-497-0638-3
€ 13,00


Il protagonista del racconto è un giovane medico arrivato a una condizione di stabilità sociale e familiare, apparentemente «perfetta»: ha una famiglia «normale», svolge il suo lavoro con dedizione e soddisfazione personale, ha delle relazioni sociali ben equilibrate. Un evento, inaspettato e vissuto con una buona dose di «colpa», turba in modo irreversibile questo equilibrio. Il suo migliore amico, con cui ha condiviso la sua vita e le tappe più importanti della sua maturazione, muore all’improvviso, tra le sue braccia, senza che egli sia in grado di aiutarlo in alcun modo. Questo evento, nella sua drammaticità, fa crollare quel senso di sicurezza che il protagonista aveva acquisito negli anni, dando vigore a sentimenti di frustrazione che sembravano dimenticati. Decide così di cambiare città, abbandonando la famiglia e giurando a se stesso di non ricadere mai più nell’abbaglio di un «sentimento profondo».
Durante il suo viaggio in macchina verso Bologna, incontra casualmente una donna, più giovane di lui, che, al contrario, sta cercando di dare una stabilità affettiva alla sua vita, piuttosto disordinata. L’intreccio tra le due esperienze, apparentemente opposte, rappresenta l’elemento centrale del racconto, complicato dalla sosta dei due in un ristorante dove è in corso una festa di matrimonio. Questa circostanza permette all’autore di esplorare altre figure che, pur nella loro varietà, stimolano una serie di dialoghi e riflessioni sul destino dei rapporti interpersonali.

Domenico Pirolo è nato nel 1958 a Bari, dove vive e lavora come medico neurologo ospedaliero. È sposato e ha un figlio.
Le porte chiuse è il suo esordio narrativo, ispirato dal flusso di vite analizzate nella sua attività professionale.







Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 28 visitatori online
  
home search