In segno di gratitudine

 
In segno di gratitudine
Autore: Gertrude Goetz
Collana: costellazione 121
Categoria: saggistica / storia
Pagine: 178
ISBN 978-88-497-0489-1
€ 12,00


In questo toccante memoriale, l'autrice racconta le sue esperienze
di bambina ebrea rifugiata e cresciuta nell'Italia occupata dai nazisti.
Gertrude Goetz nasce a Vienna dove vive i  primi anni spensierati dell'infanzia.
Con l'annessione dell'Austria alla Germania nel 1938 e la deportazione
di suo padre nel campo di concentramento di Dachau, lei e tutta la sua famiglia
sono costretti a cercare rifugio in Itlia.
Il viaggio di Gertrude e dei suoi genitori dal Brennero all'estremo lembo
meridionale della Puglia si compie in più tappe ed è segnato da incontri
con diverse persone che, spesso incuarnti delle concezioni politiche
dominanti o del loro coinvolgimento con il governo, prestano l'aiuto
necessario a chi ne ha bisogno.
Finché di fronte all'azzurro mare del Salento Gertrude riscopre la libertà.
Dal libro emerge una visione estremamente variegata di un periodo travagliato
della storia d'Italia, ricca di riflessioni sui valori più profondi della vita umana
e del suo senso effettivo.

Gertrude Goetz nasce a Vienna e trascorre la maggior paret dei suoi
anni formativi nell'Italia della II Guerra Mondiale.
Nel 1949 l'autrice viene ammessa negli Stati Uniti d'America.
Dopo essersi stabilita a lOs Angeles, intraprende la sua formazione universitaria
consgeuendo diverse lauree e un dottorato in Lingue Germaniche
e lavora come bibliotecaria e insegnante in un liceo.
Ritiratasi in pensione, vive ora con la sua famiglia a Los Angeles.





Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 116 visitatori online
  
home search