La terra dei monsoni

 
La terra dei monsoni
Autore: Pira Sudham
Collana: Nuove Lune 74
Categoria: letteratura straniera
Pagine: 244
ISBN 978-88-497-0792-2
€ 17,00


La terra dei monsoni annoda un sofferto e appassionato dialogo fra i due mondi, quello occidentale e quello orientale.

Napo, un piccolo villaggio della Thailandia rurale, sperduto nella piana sconfinata delle risaie disseccate dal sole, attende l’arrivo dei monsoni. E quando finalmente questi si annunciano, uomini e animali sono percorsi da una strana eccitazione, e frotte di bambini scalzi festeggiano, danzando, l’arrivo della pioggia. Uno di loro, Prem, detto “il muto” o “il girino”, diventerà monaco buddista, attraverso un percorso circolare che lo porterà lontano, in Europa, per ritornare infine nel suo villaggio.

 

 

Pira Sudham, candidato nel 1990 al premio Nobel per la letteratura, è uno scrittore thailandese che scrive in inglese. È nato nel marzo 1942 in un remoto villaggio dell’Isaan, nel nord-est della Thailandia. Da piccolo accudiva la mandria di bufali d’acqua della propria famiglia, finché non fu portato a Bangkok da un monaco buddista per divenire un “ragazzo del tempio”. Mentre serviva come accolito nel wat, ebbe modo di frequentare la scuola. Per sostentarsi vendeva ricordini ai turisti per le strade della città, fin quando riuscì a ottenere una borsa di studio dal governo neozelandese per studiare lingua e letteratura inglese all’Università di Vittoria a Wellington. Dopo anni di soggiorno all’estero è tornato a vivere nell’Isaan. In Italia è stato pubblicato il volume Racconti thailandesi (Controluce 2010).






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 87 visitatori online
  
home search