I neri e i rossi

 
I neri e i rossi
Autore: Mirco Dondi (a cura di)
Collana: Riflessi 4
Categoria: saggistica
Pagine: 344
ISBN 978-88-497-0869-1
€ 20,00


Un’opera che raccoglie i contributi sul terrorismo di diversi autori, sia di destra che di sinistra, nell’Italia degli anni Settanta. Filo conduttore dei vari saggi è una riflessione sul rapporto dei mass media con terrorismo e antiterrorismo e in generale sul ruolo da questi svolto all’interno del fenomeno. Nel dettaglio vengono presi in esame vari esempi italiani come la strage di Bologna, il caso di Peteano, quello di Moro. Per completare il quadro generale e per costruire un termine di confronto e una visione d’insieme, viene inserito un interessante capitolo che analizza il terrorismo tedesco, caratterizzato da elementi specifici sia dal punto di vista delle azioni terroristiche che per la reazione dei mezzi di informazione, che viene puntualmente percorsa con riferimento attento alle fonti.
Il testo traccia uno spaccato sul tema attualissimo del rapporto fra terrorismo e mezzi di comunicazione di massa e ne sottolinea i legami perversi.

Mirco Dondi è docente di Storia contemporanea all’università di Bologna.
Sergio Flamigni, parlamentare, giornalista, è stato membro delle commissioni parlamentari Moro, P2, antimafia.
Aldo Giannuli, docente all’università di Bari, è stato consulente delle commissioni parlamentari stragi e Mitrokhin.
Loredana Guerrieri è dottore di ricerca all’università di Macerata.
Ilaria Moroni è ricercatrice al Centro di documentazione Archivio Flamigni.
Marilù Oliva è insegnante e ricercatrice all’Isrebo di Bologna.
Guido Panvini è dottore di ricerca all’università di Viterbo.
Luca Pastore è ricercatore all’Istituto storico Parri Emilia-Romagna di Bologna.
Marica Tolomelli è docente di Storia contemporanea all’università di Bologna.






Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 114 visitatori online
  
home search