Bari, la Puglia, l'Oriente.

 
Bari, la Puglia, l'Oriente.
Autore: De Leo R.; Lovecchio A.(a cura di)
Collana: Entropie 54
Categoria: Saggistica
Pagine: 224
ISBN 978-88-497-0938-4
€ 28,00


Muovendo da prospettive di indagine differenti, il volume si propone di sollecitare una discussione ad ampio raggio sul rapporto tra i caratteri fondativi della storia di Bari novecentesca e la “questione adriatica”, nella consapevolezza che quest’ultima costituisce uno degli assi principali di riferimento per lo studio delle vicende dell’intera regione e, per molti versi, della stessa storia nazionale.
«In tale contesto – come ricordato nella Premessa da Luigi Masella – la storia di Bari nel corso del Novecento […] offre spunti di riflessione sia sulle modalità complesse e talvolta non sempre lineari di elaborazione di politiche commerciali e culturali volte a costruire momenti importanti di interlocuzione tra le due spondedell’Adriatico, sia sulle forme di elaborazione e rivisitazione di ideologie e tradizioni che hanno segnato i momenti di attenzione verso i paesi e i popoli “dirimpettai” enello stesso tempo, all’interno, le basi su cui in molti casi le classi dirigenti hanno costruito programmi politici ed economici di crescita e di espansione e condizioni per una loro più ampia legittimazione».
 

Francesco Altamura ha conseguito un dottorato di ricerca in Storia dell’Europa moderna e contemporanea, discutendo una tesi sul sindacalismo fascista in Puglia e Lucania. Lavoratore precario della conoscenza, collabora con la Fondazione Gramsci di Puglia.

 

Ornella Bianchi insegna Storia contemporanea e Storia delle relazioni industriali presso il dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Bari.

 

Nicolò Carnimeo insegna Diritto della navigazione e dei trasporti presso l’Università degli studi di Bari “Aldo Moro”. È saggista e scrittore.

 

Leonardo Pompeo D’Alessandro è dottore di ricerca in Storia dell’Europa moderna e contemporanea presso l’Università degli studi di Bari “Aldo Moro”. Attualmente collabora con la Fondazione Istituto Gramsci di Roma.

Raffaele De Leo è dottore di ricerca in Storia dell’Europa moderna e contemporanea. Collabora con la Fondazione Gramsci di Puglia. È autore del volume Riforma agraria e politiche di sviluppo. L’esperienza in Puglia, Lucania e Molise 1951-1976 (Matera 2008).

 

Gianfranco Di Caterina è laureando in Cultura letteraria dell’età moderna e contemporanea. Attualmente frequenta la Scuola di specializzazione di Archivistica, paleografia e diplomatica presso l’Archivio di Stato di Bari.

 

Federico Imperato è dottore di ricerca in Storia delle relazioni e delle organizzazioni internazionali e collabora all’attività scientifica e didattica della cattedra di Storia delle relazioni internazionali presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Bari. È autore dei volumi Aldo Moro e la pace nella sicurezza. La politica estera del centro-sinistra 1963-1968 (Bari 2011) e Aldo Moro, l’Italia e la diplomazia multilaterale. Momenti e problemi (Nardò 2013).

 

Antonia Lovecchio è dottore di ricerca in Storia dell’Europa moderna e contemporanea e collabora con la Fondazione Gramsci di Puglia. Insegna materie letterarie presso la scuola secondaria di secondo grado. È autrice di Professione rivoluzionario. Per una biografia di Ruggero Grieco 1893-1926 (Bari 2013).

Luigi Masella è professore ordinario di Storia contemporanea presso l’Università degli studi di Bari “Aldo Moro”. È membro del comitato scientifico della Fondazione Istituto Gramsci di Roma. I suoi interessi di ricerca sono prevalentemente rivolti alla storia della storiografia del ’900 ed a quella del Mezzogiorno italiano in età moderna e contemporanea.

Rosario Milano è dottore di ricerca in Studi storici, geografici e delle relazioni internazionali. Collabora con la cattedra di Storia delle relazioni internazionali del dipartimento di Scienze politiche dell’Università degli studi di Bari “Aldo Moro”.

Luciano Monzali insegna Storia delle relazioni internazionali presso l’Università degli studi di Bari “Aldo Moro”.

Ezio Ritrovato è professore associato di Storia economica presso il Dipartimento di Scienze economiche e Metodi matematici dell’Università degli studi di Bari “Aldo Moro”. Nei suoi studi si è occupato, tra l’altro, di storia dell’economia meridionale in età contemporanea.

 







Il tuo carrello

VirtueMart
Il carrello è vuoto.

Chi è online?

 73 visitatori online
  
home search